Anno scolastico 2020-21

Le ultime
Scuola media Breganzona
dall’istituto

Informazioni su scuola

e Covid-19

Piano di protezione dell’istituto 1.6, in vigore dal 18 gennaio 2021
con evidenziate in rosso le novità, in particolare il divieto di svolgere in presenza riunioni tra docenti e colloqui con i genitori, che devono avvenire al telefono o in videochiamata / videoconferenza.

Decisioni e indicazioni cantonali sulle scuole, in particolare:

FAQ (risposte a domande frequenti)
punto 2.24:

Cosa accade se in una classe viene individuato un caso di positività al COVID-19 riconducibile a una nuova variante del virus (VOC – Variant of concern) quale ad esempio la variante detta “inglese” (estratto):
Per le scuole medie e postobbligatorie, dove vige l’obbligo generalizzato della mascherina, la quarantena di classe e l’insegnamento a distanza scattano di norma unicamente a partire da due casi di positività VOC, fatto salvo valutazioni particolari da parte dell’Ufficio del medico cantonale, che valuta ogni situazione caso per caso. L’Ufficio del medico cantonale ha disposto che tutti gli allievi della classe in cui si riscontra un caso di VOC (sospetto o confermato) dovrebbero sottoporsi al più presto a un test molecolare COVID-19 (tampone PCR). Al test dovrebbero sottoporsi anche i docenti che sono entrati in contatto con il “caso indice”. Un invito in tal senso viene indirizzato dall’autorità preposta alle persone coinvolte. In Ticino nessuno, né allievi né docenti, è obbligato ad effettuare un test e/o una vaccinazione contro il COVID-19. In queste circostanze vige dunque unicamente un invito ad effettuare il test. In attesa dell’esito del test, gli allievi e i docenti interessati restano a casa come se fossero in quarantena. Per le scuole medie e postobbligatorie, se i test effettuati a seguito di un singolo caso positivo sospetto o confermato di VOC risultano tutti negativi, gli allievi con test negativo possono rientrare a scuola. Le persone che sono invece poste ufficialmente in quarantena in seguito ad una indagine che ha evidenziato dei contatti stressi devono portarla a termine anche se nel frattempo effettuano un test il cui esito è negativo. Le persone che decidono di non effettuare il test e non possono quindi provare la loro negatività, a titolo precauzionale, non frequentano la scuola in presenza fino al termine del periodo di quarantena.

Indicazioni in caso di passaggio allo scenario 2 (scuola ibrida, parzialmente a distanza, con classi in presenza dimezzate):

  • gli orari delle classi non cambierebbero, salvo leggeri aggiustamenti (abolizione ore quindicinali non necessarie)
  • le classi e tutti i gruppi verrebbero dimezzati
  • la frequenza scolastica avverrebbe secondo il modello mattina/pomeriggio (cfr. piano di riapertura delle scuole, p. 11)

Indicazioni in caso di passaggio allo scenario 3 (scuole chiuse, insegnamento totalmente a distanza):


Altre comunicazioni di inizio anno